Comune di Bagaladi » Conosci il paese » Storia

Albo Pretorio e Trasparenza

Trasparenza Valutazione e Merito

 

Trasparenza Valutazione e Merito

Accessibilità



questo sito e' conforme alla legge 4/2004

Storia

Il paese sorge in una amena località sulla destra del Torrente Tuccio a 450 m.s.l.m.

Il centro, appare con la denominazione "Tuccio" già all'epoca del Conte Ruggero in un documento relativo alle concessioni fatte al Monastero di S.Angelo (che secondo fonti accreditate sorgeva pochi km più a monte sullo stesso lato del torrente.

In documenti del 1275 viene citato come "Val di Tuccio" ed ancora con lo stesso nome compare in un documento del 1412 che riferisce la delimitazione giurisdizionale del territorio di Reggio Calabria. Tutto ciò a conferma della antica origine di Bagaladi.

Gli storici locali avanzano l'ipotesi che il centro sia stato fondato dopo il X secolo, in considerazione del fatto che il territorio di Bagaladi (Valle Tuccio, ospitava, secondo quanto tramandato dalle fonti storiche, numerosi monasteri basiliani: la Badìa di San Teodoro in prossimità dell'attuale centro abitato (infatti il Santo patrono è proprio San Teodoro Martire); il già citato Monastero di S.Angelo, ed ancora S.Fantino e S.Michele.

E' probabilmente intorno al 1500 che il centro assume l'attuale denominazione, ma a proposito dell'origine del toponimo vi sono pareri discordi: alcuni storici lo fanno derivare dall'arabo "Baha-Allah" (bellezza che viene da Dio), altri lo riferiscono alla notevole produzione olearia e quindi derivante da una commistione di termini latini e greci "Bag" (Vallum - Val) e "aladi" (olio in greco-moderno), quindi "Valle dell'olio".

All'epoca di Carlo I d'Angiò Valletuccio era feudo dell'Archimandrita basiliano del SS. Salvatore di Messina (ordinanza del 1276).

Fu poi aggregato alla Baronia di Amendolea fino al 1488.

In epoca successiva fu feudo dei Marullo, degli Abenavoli e dei Ruffo come "vicus" del dirimpettaio Comune di San Lorenzo.

 

Oggi il centro ha un'economia agricola non disprezzabile, per la presenza sul territorio di ricchi oliveti.

Vi sono impianti per la trasformazione dei prodotti agricoli ed opifici.

 

Comune di Bagaladi

 

 

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.098 secondi
Powered by Simplit CMS